Home
Castelmagno
Cultura
Eventi
Siti amici



Vir d'entourn a Rocha Pervou
      
Percorso ad anello intorno a Rocca Parvo

   



TEMPO DI PERCORRENZA:
Intero anello - ore 5
salita a Rocca Parvo - ore 2

L'inizio del sentiero, segnalato da apposita palina, è posto presso il ponticello sul Bial Fournirolo a pochi passi prima delle baite sotto Rocca Parvo. *palina*
Risaliti alcuni ripidi tornanti si giunge su una balza rocciosa e da lì ci si addentra una conca in cui sono ancora ben presenti le tracce di una vecchia cava di quarzite bianca e si raggiunge il Colletto del Parvo
(2330 mt).
*palina*

A questo punto svoltando a destra e seguendo una china erbosa in circa venti min. di cammino si giunge in vetta a Rocca Parvo (2394 mt. ), se invece si prosegue diritto, superato un crinale e una ripida pietraia si arriva in circa mezz'ora sul colletto Nais dal Puerc dove si incrocia il percorso della "Curnis Aouta". *palina*
A questo punto è possibile in una quindicina di minuti giungere in vetta al Monte Parvetto (2486 mt.), oppure proseguire ancora sul sentiero della "Curnis" per poi abbandonarlo svoltando a destra e seguire lo spartiacque con la Valle Stura che vi porterà in una decina di minuti su Punta Parvo (2524 mt).


Panorama da Cima Fauniera

Per il ritorno e possibile compiere a ritroso l'intero tracciato, oppure ritornati presso il Nais dal Puerc, lasciato in disparte il percorso fatto in salita, dirigersi
verso il pianoro sottostante *palina* per poi svoltare
a destra proseguire a mezza costa per una 10 di minuti e giunti sul colle girare a sinistra in direzione Col des Lesches (Colle d'Esischie) da lì ben visibile.

Superata in diagonale una lunga pietraia si giunge a Font Niera (Fonte Negra) *palina*luogo dove nasce il torrente Grana, adiacente alla ex casa alpina in lamierato "esteticamente discutibile" della parrocchia
di Trofarello.

Da questo punto si prosegue su strada fino alle granges Founiera, subito superate quest'ultime si abbandona la strada e sulla destra si segue un bellissimo tracciato che attraversando una bellissima prateria vi riporterà al punto di partenza sotto alla Rocca Parvo.


Pino solitario...

Vista sulla valle Grana dalla cima di Rocca Parvo



Rocca Parvo da Alpe Fauniera

Parvetto e Rocca Parvo visti dalla piana di Chiappi

Rocca Parvo, 07-07-2016

Posizionata da Monica, Isa, Alessandro, Dario, Roberto, Marco ed Ezio, con la supervisione di Arci,
la bandiera occitana in acciaio, dono dell’azienda Cuneo Inox della famiglia Pavan.


Immagini di: Dario Donadio   Ezio Donadio

 

 Per contattarci:  castelmagno.oc@gmail.com