Home
Castelmagno
Cultura
Eventi
Siti amici
 


Viol: Vir dal Tibert (mountand per lou crést)

Sentiero:
Giro del Monte Tibert
(con salita lungo il crinale)

Tempo di percorrenza:

     Giro corto (vallone del Siboulet) ore: 4,30

     Giro lungo (Granges Tibert) ore:5,30\6,00




Il Monte Tibert da Punta Tempesta


Clicca sull'immagine per ingrandirla

Dal Santuario di San Magno, mt 1760, *palina* si prosegue sulla strada asfaltata che porta al Colle Fauniera (Colle dei Morti). Dopo alcune centinaia di metri si svolta a destra *palina* con indicazione Crocette-Tibert.

Poco dopo, si tralascia prima la pista sterrata *palina* di destra che porta ad un alpeggio e dopo pochi metri, al seguente bivio, si svolta a destra seguendo la pista forestale che conduce all'alpeggio Chastlar. *palina*

Dopo circa dieci minuti di cammino, sulla nostra sinistra, ci si immette lungo il sentiero che ci porterà al Colle Crocette mt 2183. *palina* Dal colle si può raggiungere in pochi passi il Monte Crocette a mt. 2194.

Ritornati al colle si segue ora la dorsale con direzione ovest per circa dieci minuti, giunti al successivo bivio *palina*, si svolterà a sinistra e seguendo la cresta spartiacque si proseguirà fino a raggiungere la cima del
Monte Tibert
(2647mt.).


...l'imbarazzo della scelta!

Ultime nevi nel Vallone del Sibolulet

Da lì, sempre seguendo lo spartiacque si intraprende la via del ritorno fino a raggiungere il Colle Intersile. *palina*

A questo punto, avrete a disposizione due possibilità per ritornare al Santuario:

la prima, svoltando a sinistra, attraverso il vallone del Siboulet, con la comoda strada sterrata che incontrerete
al termine del sentiero che lo percorre.



Il Vallone del Sibolulet dal colle omonimo

Oppure dirigendovi verso destra per imboccare il sentiero che, tagliando le pendici del Tibert, si addentra nell'omonimo vallone con un suo piccolo laghetto e le proprie baite.
Al termine di un bellissimo pianoro, *palina* si lascia il sentiero che scende alle baite sopra citate, per svoltare a destra e intraprendere una traccia di sentiero lievemente in salita che, dopo aver scavallato la Costa Serra, vi porterà alle Basse di Narbona. *palina*


Lou Col des Crousettes - Colle delle Crocette

In questo punto, svoltando nuovamente a destra, vi ritroverete a percorre il sentiero che con numerosi saliscendi
vi riporterà al passo delle delle Crocette. *palina*
Nei pressi del colle (20 min. circa di cammino) è possibile visitare
Lou Pertus d’la Patarassa, una piccola grotta con all’interno del ghiaccio perenne.
Da qui, percorrendo il sentiero che attraversa la verdi praterie del
"Chastlar" ritornerete al Santuario di San Magno.


In alto il Colle delle Crocette visto dai Prà séc dal Chastlar...



Panorama sulla conca del Santuario
dal Passo delle Crocette

Vista su Grange Tibert e Punta Tempesta
dalle Basse di Narbona


Immagini di Marco Rainero  Dario Donadio e Ezio Donadio



 Per contattarci:  castelmagno.oc@gmail.com